Pageloader

Impianti di riscaldamento a pavimento

/Impianti di riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento a pavimento si differenzia dal più tradizionale riscaldamento a radiatore:

  • maggiore libertà nell’organizzazione degli spazi interni: a differenza dei termosifoni il riscaldamento a pavimento non limita lo spazio interno, riservando così molto più spazio all’arredamento
  • la diffusione del calore: il calore viene diffuso per irraggiamento anziché per convenzione (aria calda verso l’alto e quella fredda verso il basso) garantendo una temperatura costante in tutto l’ambiente
  • l’utilizzo di energie rinnovabili: l’impianto di riscaldamento a pavimento può utilizzare fonti di energia alternative ed ecologiche per raggiungere le temperature richieste di 30°-40° (più basse rispetto a quelle dei termosifoni, tra i 70°-80°)
  • libertà nella scelta del pavimento: qualsiasi tipo di pavimentazione, dai laminati alle piastrelle, è adatta per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento. Solo il parquet necessita di maggiore attenzione nella scelta del legno
  • meno polveri: la presenza di polveri, acari e muffe viene sensibilmente ridotta, rispetto ad un impianto di riscaldamento tradizionale
  • risparmio energetico del 20-30% rispetto ad un impianto tradizionale

Per maggiori informazioni sul riscaldamento a pavimento consulta il sito EUROTHERM